Vai a sottomenu e altri contenuti

Procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara per l’appalto del servizio di PULIZIA LOCALI COMUNALI CIG: n. ZBD1ACE0D9

Data pubblicazione on line: 01/08/2016
Data scadenza:
-
Tipo gara: Beni e servizi
Stato gara: In corso

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Premesso che:

- Con deliberazione GM n° 50/2016 si è proceduto ad approvare gli Indirizzi al Responsabile del Servizio Amministrativo per l'affidamento a cooperativa sociale ex L. 381/91 tipo B) del servizio di Pulizia degli edifici comunali

- Con determinazione n° 226/2016 si è APPROVATO l' AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER l'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI IMMOBILI COMUNALI PERIODO 01/08/2016 - 30/07/2018 - articolo 36, comma 2, lettera a)/lettera b), del d.lgs 50/2016

- VISTI gli allegati, schema di lettera d'invito, capitolato, disciplinare e lo lettera commerciale contenente le clausole di affidamento, e ritenuto di dover procedere alla loro approvazione

Atteso che per l'acquisizione del servizio di cui sopra, è necessario provvedere all'affidamento del medesimo ad idoneo operatore economico in qualità di appaltatore per darne compiutamente attuazione;

Ritenuto che, ai sensi di quanto ammesso dalle disposizioni normative vigenti, sussistono i presupposti per procedere alla scelta del contraente mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara ai sensi dell'art. 36 comma 2 lett. b) del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 in quanto trattasi di servizi per un importo complessivo fino alla soglia di cui all'art. 35 del D.lgs. n. 50/2016

l'utilizzo della procedura negoziata si rende necessaria altresì per dare avvio con urgenza all'espletamento del servizio al fine di garantire la copertura del servizio di pulizia

Visto l'articolo 32 (fasi delle procedure di affidamento), comma 2, del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, il quale dispone che ''prima dell'avvio delle procedure di affidamento dei contratti pubblici, le amministrazioni aggiudicatrici decretano o determinano di contrarre, in conformità ai propri ordinamenti, individuando gli elementi essenziali del contratto e i criteri di selezione degli operatori economici e delle offerte'';

Visto l'articolo 192, comma 1, del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 s.m.i., il quale dispone che ''la stipulazione dei contratti deve essere preceduta da apposta determinazione del responsabile del procedimento di spesa indicante:

a) il fine che con il contratto si intende perseguire;

b) l'oggetto del contratto, la sua forma e le clausole ritenute essenziali;

c) le modalità di scelta del contraente ammesse dalle disposizioni vigenti in materia di contratti delle pubbliche amministrazioni e le ragioni che ne sono alla base'';

Rilevato che

il valore assumibile a base d'asta è valutabile in € 20.000,00 e tiene conto del costo del lavoro desumibile dal CCNL di settore;
che i costi per la sicurezza relativi all'esecuzione dell'appalto, definiti in base a quanto previsto dall'art. 26, comma 5 del D.Lgs. n. 81/2008 e in base al D.lgs. n. 50/2016, ammontano ad € 229,8;
che in relazione alla presente procedura di selezione del contraente il Codice Identificativo Gare (CIG) è il ZBD1ACE0D9;
che in relazione al presente appalto il Responsabile del Servizio competente ha verificato il rispetto della programmazione dei pagamenti, secondo quanto previsto dall'art. 9, comma 2 della legge n. 102/2009;
i prezzi assunti a base di gara per la procedura di scelta del contraente rispettano i prezzi di riferimento

Dato atto che, ai sensi dell'art. 31 del D.Lgs. n. 50/2016 che il Responsabile Unico del Procedimento per l'appalto del servizio di Pulizia, indetto con la presente determinazione è stato individuato nella Dr.ssa Ilaria Cadinu, considerando che la stessa ha adeguata qualificazione professionale in rapporto all'appalto stesso;

Considerato che con il contratto si intende perseguire il fine di Garantire la pulizia dei locali comunali;

Considerato che:

- l'oggetto del contratto è l'espletamento del servizio di Pulizia;

- il contratto sarà stipulato in forma di Lettera commerciale contenente i patti contrattuali per l'affidamento del servizio;

- le clausole ritenute essenziali sono riconducibili alla durata del servizio, alla quantificazione dei costi come da offerta, ed ulteriori modalità operative riportate nella richiesta di offerta e che saranno ulteriormente dettagliate nella lettera di incarico;

Ritenuto altresì di assumere quale criterio di selezione delle offerte:

quello del criterio del minor prezzo ai sensi dell'articolo 95, comma 4 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, in quanto trattasi di servizi con caratteristiche standardizzate, caratterizzati da elevata ripetitività per i quali, in relazione alle peculiari caratteristiche della prestazione oggetto dell'appalto, si ritiene più opportuno cercare di massimizzare il risparmio in termini economici per l'Amministrazione;

Preso atto che, ai sensi all'art. 51, comma 1 del D.lgs. n. 50/2016, l'acquisizione oggetto di affidamento non può essere ulteriormente scomposto in lotti di funzionali o prestazionali in quanto :

costituenti un lotto funzionale unitario non frazionabile o ulteriormente suddivisibile in termini fisici o prestazionali senza compromettere l'efficacia complessiva del servizio da espletare (impossibilità oggettiva);

verrebbe violato quanto prescritto dall'art. 35 comma 6 del D.lgs. n. 50/2016 (divieto di artificioso frazionamento);

Ritenuto necessario prenotare la spesa presunta di € 20.000, comprensiva degli oneri fiscali, imputandola all'intervento Capitolo 250 del Bilancio esercizio 2016/7, dando atto che la somma verrà formalmente impegnata con il provvedimento di affidamento;

Visto che il competente servizio ha predisposto lo schema della lettera d'invito ed i relativi allegati di gara per l'affidamento del servizio specificato in oggetto da attuarsi mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando di gara secondo le particolari modalità stabiliti dall'art. 36. comma 2 lett. b) del D.Lgs. n. 50/2016;

Ritenuto, sulla base delle informazioni riguardanti le caratteristiche di qualificazione economico - finanziaria e tecnico - organizzativa desunte dal mercato, di invitare a partecipare alla presente procedura di gara gli operatori economici che avranno manifestato interesse;

Visto il D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 s.m.i.;

Visto il d.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50;

Visto il d.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207 s.m.i. nella parte ancora in vigore ;

Visto il Decreto 19 aprile 2000, n. 145 s.m.i. nella parte ancora in vigore;

Visto il regolamento comunale sull'ordinamento generale degli uffici e dei servizi;

Visto il regolamento comunale di contabilità;

Visto il regolamento comunale dei contratti;

DETERMINA

1. di approvare le premesse della presente determinazione;

2. di stabilire che per l'affidamento del servizio Pulizie Locali Comunali, si procederà mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara ai sensi dell'articolo 36, comma 2 lett. b) dell'articolo del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50;

3. di assumere quale criterio di selezione delle offerte:

quello del criterio del minor prezzo ai sensi dell'articolo 95, comma 4 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, in quanto trattasi di servizi con caratteristiche standardizzate caratterizzati da elevata ripetitività per i quali, in relazione alle peculiari caratteristiche della prestazione oggetto dell'appalto, si ritiene più opportuno cercare di massimizzare il risparmio in termini economici per l'Amministrazione;

4. di approvare la lettera d'invito e gli altri documenti di gara, allegati alla presente determinazione per costituirne parte integrante e sostanziale;

5. di invitare a partecipare alla presente procedura gli operatori economici individuati sulla base di indagine di mercato nel rispetto del criterio di rotazione degli inviti;

6. di dare atto che al finanziamento della spesa si provvede mediante fondi di bilancio;

7. di dare atto che in relazione al presente appalto il Responsabile del Servizio competente ha verificato il rispetto della programmazione dei pagamenti, secondo quanto previsto dall'art. 9, comma 2 della legge n. 102/2009;

8. di dare atto che il Responsabile Unico del Procedimento è la Dr.ssa Ilaria Cadinu in possesso di tutti i requisiti previsti dalla normativa vigente per lo svolgimento delle competenze al medesimo attribuite;

9. di stabilire che, in ragione di quanto disposto dall'articolo 192, comma 1, del D.Lgs. 18 agosto 2000,
n. 267, gli elementi indicativi del contratto e della procedura contrattuale sono i seguenti:

l'oggetto del contratto è l'espletamento del servizio di Pulizia;

il contratto sarà stipulato in forma di Lettera commerciale contenente i patti contrattuali per l'affidamento del servizio;

le clausole ritenute essenziali sono riconducibili alla durata del servizio, alla quantificazione dei costi come da offerta, ed ulteriori modalità operative riportate nella richiesta di offerta e che saranno ulteriormente dettagliate nella lettera di incarico;

10. di prenotare, ai sensi dell'articolo 183, comma 2, lett. c), del d.Lgs. n 267/2000 la somma di € 20.000 relativa all'affidamento del contratto d'appalto in oggetto dando atto che la somma verrà formalmente impegnata con il provvedimento di aggiudicazione definitiva

11. di accertare, ai fini del controllo preventivo di regolarità amministrativa-contabile di cui all'articolo 147-bis, comma 1, del D.Lgs. n. 267/2000, la regolarità tecnica del presente provvedimento in ordine alla regolarità, legittimità e correttezza dell'azione amministrativa, il cui parere favorevole è reso unitamente alla sottoscrizione del presente provvedimento da parte del responsabile del servizio;

12. di dare atto che il presente provvedimento è rilevante ai fini della pubblicazione sulla rete internet ai sensi del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33;

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
allegati Formato pdf 11805 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Amministrativa
Referente: Ilaria Cadinu
Indirizzo: Piazza del Popolo 4, 08020 Oniferi (NU)
Telefono: 078470051/70284
Fax: 078470204  
Email:
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto