Vai a sottomenu e altri contenuti

EROGAZIONE BUONI SPESA UTILIZZABILI PER L’ACQUISTO DI GENERI ALIMENTIARI E DI PRIMA NECESSITA’

Data pubblicazione on line: 23/12/2020 Data scadenza: 28/02/2021

VISTA l'ordinanza n. 658 emanata della Protezione Civile Nazionale in data 29 marzo 2020, recante ''Ulteriori interventi urgenti di protezione civile in relazione all'emergenza relativa al rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili'';

VISTO l'art. 2 del Decreto Legge n. 154/2020 ''Misure finanziarie urgenti connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19'';

ATTESO CHE l'Ordinanza della Protezione Civile, a cui fa richiamo l'art. 2 c.2 del D.L. n. 154/2020, tra le altre cose prevedeva l'individuazione da parte dei Servizi Sociali del Comune dei beneficiari del contributo tra i nuclei familiari più esposti ai rischi derivanti dall'emergenza Coronavirus e tra quelli in stato di bisogno, con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali;

VISTA la deliberazione della Giunta Comunale con la quale sono stati forniti indirizzi operativi

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

INFORMA

Che con determinazione del Responsabile del Servizio Finanziario/Amministrativo sono stati approvati l'avviso pubblico e il modulo di domanda per l'accesso al beneficio di buoni spesa.

PRINCIPI GENERALI E REQUISITI DI ACCESSO:

Per accedere al beneficio i richiedenti dovranno possedere i seguenti requisiti minimi:

 Essere cittadino italiano o comunitario, oppure cittadino straniero con regolare permesso di soggiorno;

 Essere residente nel Comune di Oniferi;

 Trovarsi in una situazione di sopravvenuta difficoltà socio-economica a causa dell'emergenza Covid19

L'accesso al beneficio verrà garantito ''ai nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall'emergenza epidemiologica da Covid-19 e a quelli in stato di bisogno'', a causa di una sopravvenuta difficoltà economica tale da non consentire un adeguato approvvigionamento di generi alimentari e di prima necessità, secondo il seguente ordine di priorità:

1. PRIORITA' 1: Nuclei familiari privi di risorse economiche a qualunque titolo percepite, e in cui nessun componente sia percettore di reddito da lavoro, pensione, REIS, Reddito/Pensione di Cittadinanza, Reddito di Emergenza, NASPI, CIG, indennità di mobilità, o altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale.

2. PRIORITA' 2: Nuclei familiari gravemente esposti agli effetti economici derivanti dall'emergenza epidemiologica da Covid-19, i cui redditi abbiano subito una consistente riduzione per effetto dell'emergenza epidemiologica in atto.

3. PRIORITA' 3: Nuclei familiari che già usufruiscono di altre forme di sostegno pubblico (REIS - Reddito di cittadinanza, Pensione di Cittadinanza, Reddito di emergenza, NASPI, CIG, indennità di mobilità, Trattamenti economici di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale ecc., o altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale) il cui importo sia gravemente insufficiente a garantire l'acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità.

Su precisa valutazione tecnica da parte dei Servizi Sociali, potranno essere accolte ulteriori istanze riconducibili a condizioni di particolare criticità, fragilità, multi problematicità, ritenute suscettibili d'intervento mirato e personalizzato in ragione del bisogno contingente.

Il beneficiario si impegna a rispettare le condizioni indicate nel presente Avviso che accetta e sottoscrive con la presentazione della relativa istanza.

Il mancato rispetto delle indicazioni contenute nel presente avviso pubblico e comporterà la perdita del beneficio e il recupero delle somme eventualmente erogate e spese.

Qualora le risorse disponibili non siano sufficienti per tutti i richiedenti verrà rispettato, previa valutazione delle priorità, l'ordine di ricezione delle Domande.

Qualora dovessero residuare risorse, una volta erogati i buoni ai nuclei familiari prioritariamente individuati, verranno accolte eventuali ulteriori richieste previa valutazione delle priorità, sempre rispettando l'ordine di ricezione delle Domande.

CRITERI PER LA DETERMINAZIONE DEL BUONO

Il buono spesa, erogato nella modalità ''una tantum'', sarà calcolato in base al numero dei componenti il nucleo familiare secondo la tabella di seguito riportata nonché in base alle disponibilità finanziarie assegnate col D.L. n. 154/2020:

COMPOSIZIONE NUCLEO FAMILIARE IMPORTO
Famiglie composte da 1 componente €. 150,00
Famiglie composte da 2 componenti €. 250,00
Famiglie composte da 3 componenti e più €. 350,00
CAUSE DI ESCLUSIONE

- Sono esclusi dalla misura i richiedenti, titolari di conto corrente, carte prepagate con saldo al 30 novembre 2020 superiore a:

€ 5.000,00 per nuclei composti da 1 persona

€ 6.500,00 per nuclei composti da 2 persone

€ 7.000,00 per nuclei composti da 3 persone

€ 8.000,00 per nuclei composti da 4 persone e più

- Sono inoltre esclusi i percettori di qualsivoglia entrata patrimoniale (proveniente da locazione di immobili, da investimenti mobiliari patrimoniali). Verranno inoltre escluse le domande non complete dei dati richiesti e il mancato barramento delle voci costitutive l'istanza verrà valutato ai fini dell'istruttoria quale mancanza dei requisiti richiesti e pertanto comporterà la non ammissione al Buono Spesa.

- Sono esclusi dal beneficio i nuclei familiari che nel mese di novembre 2020 abbiano percepito un reddito familiare mensile pari o superiore a € 1.000,00 per nuclei sino a 3 componenti e € 1.300,00 per nuclei di 4 o più componenti. Per reddito familiare mensile si intende la somma di qualunque entrata a qualsiasi titolo percepito nel mese di novembre 2020.

PRODOTTI ACQUISTABILI

Pasta, riso, latte, farina, olio di oliva o di semi, frutta e verdura, prodotti in scatola (quali legumi, tonno, carne, mais, ecc.), prodotti per la prima colazione (the, caffè, biscotti), passata e polpa di pomodoro, zucchero, sale, carne e pesce. Prodotti alimentari e per l'igiene per l'infanzia (omogeneizzati, biscotti, latte, pannolini, ecc.); possono inoltre essere utilizzati per l'acquisto di beni di prima necessità (farmaci, bombola del gas, legna, pellet) nella misura massima del 30%.

Non possono essere utilizzati per l'acquisto di alcolici, tabacchi, ricariche telefoniche, giochi e lotterie e/o prodotti non rientranti in quelli suindicati (es. prodotti di gastronomia, profumi, prodotti cd. ''Superflui'', ecc.

Il buono spesa dovrà essere speso entro e non oltre il 28/02/2020

MODALITA PRESENTAZIONE DOMANDE

Le domande, sotto forma di autocertificazione, in conformità a quanto previsto dal presente avviso, possono essere presentate, esclusivamente sul modulo predisposto e scaricabile dal sito del Comune di Oniferi www.comune.oniferi.nu.it o reperibile presso la casa comunale.

Le domande per l'accesso al beneficio in oggetto potranno essere presentate, indicando nell'oggetto della email o della busta la seguente dicitura: ''RICHIESTA GENERI ALIMENTARI', 'con una delle seguenti modalità, dalla pubblicazione del presente avviso e sino alle ore 11:00 di 5 gennaio 2021:

· - a mezzo posta elettronica in formato pdf e in unico, ai seguenti indirizzi email:

segreteria.oniferi@tiscali.it

segreteria@pec.comuneoniferi.nu.it

- Consegna a mano, solo in caso di assoluta impossibilità di utilizzare le modalità sopraindicate presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Oniferi (in questo caso depositare la domanda nella cassetta postale che si trova alla destra del cancello di ingresso del Municipio).

La domanda dovrà essere corredata dalla copia di un valido documento di identità del soggetto che sottoscrive la dichiarazione sostitutiva, dalla copia dell'IBAN e se cittadino straniero, da copia del regolare permesso di soggiorno

Le richieste incomplete e/o pervenute fuori termine verranno escluse.

Si precisa che potrà essere presentata una sola domanda per nucleo familiare.

MODALITÀ DI EROGAZIONE E FRUIZIONE DELLE PROVVIDENZE

Le provvidenze saranno erogate:

˗ carte prepagate con IBAN;

˗ bonifico bancario/postale;

- Fornitura diretta di beni alimentari

Non sono ammessi libretti di risparmio postali.

È assolutamente necessario che il conto corrente sia intestato al richiedente

LISTA DEGLI AVENTI DIRITTO

La lista degli aventi diritto e quelli esclusi verrà pubblicata all'albo pretorio del Comune. La pubblicazione ha valore di notifica con le dovute cautele ai fini della tutela dei dati personali e sensibili dei cittadini interessati. A tal fine verrà assegnato a ciascuno richiedente un numero di protocollo e comunicato via mail o tramite telefono. Tale numero sarà indicato nella lista, con l'esito della stessa o l'eventuale motivo di esclusione.

RICORSI

Eventuali ricorsi possono essere presentati presso il Protocollo Generale del Comune di Oniferi con gli stessi mezzi previsti per presentare l'istanza, in carta semplice con indirizzo ''Al Responsabile del servizio Finanziario/Amministrativo'' - dove dovranno essere indicate le generalità complete del richiedente ed i motivi esatti per i quali si presentano le osservazioni.

CONTROLLI

Il Comune effettuerà i dovuti controlli, anche a campione, circa la veridicità delle dichiarazioni sostitutive rese ai fini dell'accesso alle provvidenze, anche richiedendo la produzione di specifiche attestazioni, non appena le direttive nazionali consentiranno la normale ripresa delle attività.

Si ricorda che, a norma degli artt. 75 e 76 del D.P.R. 28/12/2000, n. 445 e successive modificazioni ed integrazioni, chi rilascia dichiarazioni mendaci è punito ai sensi del codice penale e delle leggi speciali in materia e decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera.

PUBBLICITÀ

Il presente avviso sarà pubblicato, unitamente al modello di domanda, all'Albo Pretorio del Comune di Oniferi e nella home page del sito istituzionale www.comune.oniferi.nu.it.

INFORMATIVA EFFETTUATA AI SENSI DELL'ART. 13 REGOLAMENTO (UE) 2016/679 (RGDP)

L'informativa sul trattamento dei dati personali Reg. UE n. 679/2016 è riportata sul modulo di domanda e sul sito istituzionale

NORME DI RINVIO

Per quanto non espressamente previsto nel presente Avviso si fa rinvio a quanto disposto con decreto legge 23 novembre 2020 e Ordinanza della Protezione Civile Nazionale n. 658 del 29 marzo 2020


Si prega gentilmente la cittadinanza di tenere in considerazione che questo intervento rappresenta un supporto a favore di quanti si trovano in stato di necessità causato dalle restrizioni previste dalle recenti misure di prevenzione attuate dal governo finalizzate al contenimento dei contagi del COVID-19. Pertanto chiunque non rientri in questa fattispecie e fruisca già di altre misure di sostegno al reddito, considerato che le risorse sono limitate, è cortesemente pregato di valutare se presentare l'istanza.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Avviso Formato pdf 129 kb
modulo Formato pdf 82 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Amministrativa
Referente: Giovanna Delogu
Indirizzo: Piazza del Popolo 4, 08020 Oniferi (NU)
Telefono: 078470051/70284
Fax: 078470204  
Email:
Email certificataa:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto