Vai a sottomenu e altri contenuti

AGEVOLAZIONI TARIFFARIE PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE A FAVORE DEGLI INVALIDI

Data pubblicazione on line: 28/10/2020

L'art. 26 della Legge Regionale n. 21/2005 prevede l'applicazione di agevolazioni tariffarie a favore degli invalidi e reduci di guerra per i servizi di trasporto pubblico locale urbani ed extraurbani.
Ai sensi dell'art. 26 L.R. 21/2005, delle Deliberazioni di giunta regionale n. 67/5 del 16 dicembre 2016 e n. 47/3 del 26.11.2019 hanno diritto al rilascio di biglietti e abbonamenti a tariffa ridotta i cittadini residenti in Sardegna con un grado di invalidità compreso tra: il 50% e il 79% e con una situazione reddituale annua non superiore a € 18.000,00 e l'80% e il 100% con una soglia reddituale annua non superiore a € 25.500,00.

La richiesta, redatta ai sensi del D.P.R. n.445/2000, utilizzando l'''Allegato A-Modello richiesta'', deve essere consegnata all'atto dell'acquisto dei titoli di viaggio agevolati presso qualunque azienda di trasporto locale urbano ed extraurbano operante sul territorio regionale della Sardegna.
L'utente agevolato può usufruire dell'agevolazione secondo una delle modalità seguenti:
- Ricevere, a seguito del pagamento del ticket relativo alla categoria di appartenenza, nell'ambito del trasporto urbano qualunque tipologia di biglietto/abbonamento mensile personale/abbonamento annuale personale del sistema tariffario vigente sino ad un valore complessivo massimo di euro 270 per Cagliari e Sassari ed euro 225 per gli altri comuni;
- Ricevere, a seguito del pagamento del ticket relativo alla categoria di appartenenza, nell'ambito del trasporto extraurbano carnet di corsa semplice nel rispetto del limite complessivo di euro 270.
- Ricevere, a seguito del pagamento del ticket relativo alla categoria di appartenenza, nell'ambito del trasporto ferroviario carnet di corsa semplice/abbonamento mensile personale/abbonamento annuale personale nel rispetto del limite complessivo di euro 270.
É confermato il diritto all'agevolazione per gli accompagnatori anche degli utenti invalidi (minori con accompagnamento o indennità di frequenza, ciechi e invalidi con accompagnamento) che superino il limite reddituale massimo previsto per la categoria di appartenenza.

Attenzione!
Ai sensi e per gli effetti dell'art. 71 del D.P.R. 445/2000, gli uffici regionali provvederanno ad effettuare idonei controlli, anche a campione e in tutti i casi in cui sorgano dubbi sulla veridicità di quanto dichiarato. In caso di falsa dichiarazione, o di mancato possesso dei requisiti necessari per l'agevolazione, saranno adottati i provvedimenti e le sanzioni previste dalle leggi vigenti (artt. 75 e 76 del D.P.R. 445/2000).

La richiesta per le agevolazioni tariffarie può essere inoltrata in qualsiasi periodo dell'anno recandosi presso qualunque azienda di trasporto locale urbano ed extraurbano operante sul territorio regionale della Sardegna e presentando l'Allegato A-Modello richiesta 2020 - modulo richiesta agevolazioni tariffarie sul trasporto pubblico locale.
Ogni anno dovrà essere rinnovata la validità delle agevolazioni mediante dimostrazione del possesso dei requisiti stabiliti annualmente.

La documentazione da presentare è la seguente:
- Allegato A-Modello richiesta 2020 - modulo richiesta agevolazioni tariffarie sul trasporto pubblico locale.
- copia del documento di identità del richiedente;
- copia del documento di identità del soggetto beneficiario.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
all_a_modello_richiesta_2020_1 Formato pdf 90 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Amministrativa
Referente: Giovanna Delogu
Indirizzo: Piazza del Popolo 4, 08020 Oniferi (NU)
Telefono: 078470051/70284
Fax: 078470204  
Email:
Email certificataa:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto