Vai a sottomenu e altri contenuti

AVVISO PUBBLICO PER RICHIESTA CONTRIBUTI L. 13/1989 (10/02/1989)

Data pubblicazione on line: 08/02/2018

AVVISO PUBBLICO


IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO
Vista la Legge 9 gennaio 1989, n. 13, come modificato dalla Legge 27/12/1989 n. 62;
Vista la Circolare del Ministero dei Lavori Pubblici del 22 giugno 1989 n. 1669/UL;


A V V I S A


I cittadini con disabilità, ivi compresa la cecità, nonché coloro i quali abbiano a carico i citati soggetti e o condomini dove risiedono le suddette categorie di beneficiari, che possono usufruire di contributi previsti ai sensi della Legge n. 13/1989.
La domanda di contributo deve avere ad oggetto interventi su edifici privati, già esistenti alla data di entrata in vigore della L. 13/1989 (10/02/1989).
Il contributo deve riguardare lavori ancora da eseguire ed è finalizzato alla realizzazione di opere direttamente finalizzate esclusivamente al superamento o alla eliminazione di barriere architettoniche che costituiscono ostacolo ai portatori di menomazioni o limitazioni funzionali permanenti.
La domanda in carta da bollo va indirizzata al Sindaco e presentata entro il 01.03.2018 secondo il modello allegato nel presente avviso.
A tale domanda devono essere allegati:
 descrizione sommaria delle opere e della spesa prevista;
 certificato medico, rilasciato da qualsiasi medico attestante l'handicap del richiedente con la specificazione delle patologie dalle quali dipende e quali difficoltà alla deambulazione ne discendono;
 qualora il richiedente si trovi nella condizione di handicap, riconosciuto invalido totale con difficoltà di deambulazione dalla competente A.S.L. e voglia avvalersi della precedenza prevista dal comma 4 dell'art. 10 della circolare del Ministero dei Lavori Pubblici 22 Giugno 1989 n.1669/U.L, deve allegare alla domanda anche la fotocopia della suddetta certificazione ASL (anche in copia autenticata);
 dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà contenente l'ubicazione dell'immobile dove risiede il richiedente, il numero civico, descrizione degli ostacoli, attestazione dei requisiti necessari alla concessione del contributo, attestazione che l'opera non è stata ancora eseguita e di avere o non avere altre richieste di contributo in atto per lo stesso intervento.
L'erogazione del contributo avviene dopo l'assegnazione, previa esecuzione dei lavori e in base alle fatture debitamente quietanzate.
Il richiedente ha pertanto l'obbligo di comunicare al Sindaco la conclusione dei lavori con la trasmissione delle relative fatture.
Il Comune accertata l'effettiva esecuzione dei lavori e la conformità delle stesse alle indicazioni contenute nella domanda, provvede alla erogazione del contributo dandone comunicazione al richiedente o all'avente diritto.
Si precisa che qualora l'interessato voglia eseguire le opere prima della comunicazione comunale di disponibilità e assegnazione dei fondi, le stesse opere potranno essere eseguite a proprio esclusivo rischio in quanto, in caso di trasferimento ad altra abitazione oppure di decesso del portatore di handicap, l'Amministrazione Comunale non potrà corrispondere il contributo richiesto.


Oniferi 08/02/2018


Il Responsabile del Servizio Tecnico
F.to Arch. Eliana Uras

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
AVVISO PUBBLICO PER RICHIESTA CONTRIBUTI L. 13/1989 (10/02/1989) Formato pdf 358 kb
ALLEGATI Formato pdf 137 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Settore Tecnico-Manutentivo, Gestione del Patrimonio
Referente: Eliana Uras
Indirizzo: Piazza del Popolo 4, 08020 Oniferi (NU)
Telefono: 0784 70051
Fax: 0784 70204
Email: ufficiotecnico@comune.oniferi.nu.it
Email certificata: utc@pec.comuneoniferi.nu.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto